Tappa N.2 : da San Benedetto Po a Guastalla ( 34.7 KM)

La tappa più lunga di tutta la Via Matildica che però presenta un tracciato del tutto pianeggiante. Si parte da San Benedetto Po e si segue il tracciato ciclo escursionistico lungo il Po fino a giungere a Guastalla.

  • Partenza da: San Benedetto Po
  • Arrivo a: Guastalla
  • Distanza: 34.7 chilometri
  • Tempo di Percorrenza indicativo (senza soste): 10 h

Descrizione tappa

La seconda tappa è la più lunga dell’intera Via Matildica del Volto Santo, ma presenta un tracciato del tutto pianeggiante.

Si lascia San Benedetto seguendo, appena fuori dal paese, il rettilineo che porta al piccolo argine (non quello maestro dove passa la strada provinciale) dove si percorre il tragitto ciclopedonale-naturalistico che porta fino a Portiolo. Qui si ritrova l’argine maestro e la strada principale su asfalto, costeggiando le località di Villa Saviola e Motteggiana.  Due chilometri dopo il passaggio sotto il ponte stradale sul Po, in località Zaragnino, abbandoniamo l’argine del Grande Fiume in direzione di Tabellano, lungo una piccola strada di campagna. A Tabellano  risaliremo sull’argine maestro in direzione di Luzzara.

Da Luzzara (dove troviamo anche la stazione ferroviaria con la linea che collega con Guastalla) mancano una manciata  di chilometri per arrivare alla meta della nostra giornata, Guastalla, piccola capitale dei Gonzaga.

E’ possibile, vista la lunghezza della tappa, spezzare il percorso in due tronconi, cercando ospitalità nella zona di Suzzara e Luzzara. Nei pressi del tracciato della Via Matidica esistono agriturismi che possono rappresentare una buona soluzione.

Informazioni utili

Punti di ristoro (acqua e cibo):  è una tappa molto lunga che si snoda per diversi tratti in aperta campagna. E’ bene quindi fare buona scorta d’acqua in particolare se si affronta l’itinerario in giornate calde d’estate. Non mancano comunque punti di appoggio lungo il percorso, dove acquistare generi di conforto come a Portiolo, Villa Saviola, Motteggiana, Tabellano, Luzzara.

Accesso ai mezzi pubblici:  facile accesso ai mezzi pubblici lungo tutto il tragitto. Sono diverse le fermate del trasporto pubblico (da e per Mantova) nelle località di  Portiolo, Villa Saviola, Motteggiana, Tabellano, Luzzara. 

San Benedetto Po è collegata a  Suzzara (e con cambio) a Luzzara e Gustalla dalla linea ferroviaria.

Guastalla è presente anche la linea ferroviaria che collega con Reggio Emilia.

Farmacie: sono presenti nelle località di Portiolo, Motteggiana, Luzzara.

Dove alloggiare

Guastalla offre diverse strutture ricettive tra cui un albergo 3 stelle, un ostello e alcuni B&B.

A questa pagina potete trovare riferimenti e contatti. Se volete potete prenotare direttamente alcune strutture attraverso la pagina dedicata a Guastalla di Boooking.com.

 Vista la lunghezza della tappa è possibile trovare una struttura di ospitalità qualche chilometro prima a Luzzara.

Cosa visitare

A Guastalla:

Lungo il cammino:

  • Borgoforte